Il mal di schiena: cos’è e cosa si può fare

news poliambulatorio san gregorio brescia

Il mal di schiena: cos’è e cosa si può fare

Il mal di schiena, il termine corretto è lombalgia, è un disturbo molto comune, originato da numerose cause. Fra i principali fattori che lo causano ci sono le abitudini di vita scorrette, quali la sedentarietà, l’eccesso di peso, la postura non corretta, il fumo, il materasso non adatto.

Anche ansia e stress possono causare lombalgie perché le tensioni accumulate vengono scaricate sulla schiena; si aggiungono poi le attività sportive praticate in modo non corretto e i traumi al rachide come l’ernia discale, il colpo di frusta e il colpo della strega, nonché altre patologie della colonna vertebrale: la sciatica, la spondilolistesi, la scoliosi ed altre ancora.

La lombalgia con dolori più o meno acuti o dolori cronici, diversi a seconda della causa che l’ha scatenata, colpisce a qualsiasi età. La bella notizia è che, nella maggior parte dei casi, il mal di schiena può essere curato con terapia adeguata e, grazie a trattamenti di mantenimento, è possibile evitare nuovamente l’insorgere di questa dolorosa patologia.

 

Cosa fare per ridurre i rischi di contrarre il mal di schiena:

  • Ridurre i carichi che gravano sulla schiena
  • Adottare una postura corretta nel sollevamento dei carichi
  • Proteggere la schiena da traumi ed evitare movimenti bruschi
  • Praticare regolarmente sport ed attività fisica con esercizi di tonificazione ed allungamento
  • Praticare con regolarità un’attività motoria per la riduzione del peso corporeo ed il miglioramento di tono ed elasticità muscolare
  • Raggiungere e mantenere il peso ideale

Cosa fare in presenza del mal di schiena:

  • Sistemarsi in posizione antalgica (corrisponde alla posizione in cui si è avvertito il trauma) è un buon rimedio per attenuare il mal di schiena da colpo della strega
  • Riposo assoluto per un periodo non superiore a 12-48 ore (a partire dal momento in cui si è avvertito il colpo della strega)
  • Sottoporsi a manipolazioni e massaggi decontratturanti (eseguiti da personale esperto e qualificato)
  • Evitare quanto possibile i colpi di freddo e le correnti d’aria
  • Rivolgersi ad uno specialista per capire la causa del dolore lombare ed intervenire prontamente con un trattamento specifico

Cosa non fare:

  • Intraprendere un nuovo allenamento sportivo “fai-da-te”: se eseguiti in maniera scorretta e indisciplinata, gli sport di potenza – come il crossfit – possono essere molto dannosi per il rachide cervicale
  • Mantenere una posizione scorretta a lungo
  • Indossare spesso scarpe con tacchi alti
  • Cercare di evitare lo stress costituisce un buon rimedio per alleggerire il mal di schiena, dal momento che le tensioni si scaricano spesso sul rachide
  • Riposo eccessivo. In condizioni di immobilità, la muscolatura tende ad indebolirsi
  • Sforzi violenti e sollecitazioni muscolari e legamentose eccessive
  • Atteggiamenti posturali scorretti
  • Tecnica di sollevamento errata

Anche l’alimentazione può incidere sul mal di schiena, ma questo è un altro capitolo.

Nel nostro centro medico, specializzato nel trattamento del mal di schiena, i massofisioterapisti, oltre ad insegnare le posture corrette per imparare a stare dritti senza provare dolore, effettuano una vera e propria rieducazione posturale, grazie all’applicazione diverse tecniche, secondo il singolo caso.

Oltre all’uso di tecniche di manipolazione, il Poliambulatorio San Gregorio dispone di attrezzature e macchinari all’avanguardia per effettuare Tecarterapia, Ionoforesi, Tens, Ultrasuoni e Magnetoterapia.

Contattando il nostro centro, potrete ricevere tutte le informazioni utili e prenotare il trattamento con tempi di attesa minimi.